Il Cabildo di Tenerife si sta adoperando per realizzare un autodromo vista mare con tutte le caratteristiche tecniche per farlo diventare a tutti gli effetti un circuito per gare internazionali.

Per ora è solo un progetto ma tra non molto potrà diventare una realtà poter vedere traghettate sull’isola le splendide auto di F1 insieme alle moto e a tutti gli atleti che si impegnano a emozionare il numerosissimo pubblico di fans, si sta lavorando ad un progetto da 23 milioni di euro per realizzare un autodromo che possa ospitare gare internazionali sull’isola, cosa che ovviamente trascinerà dietro un enorme mole economica tra turismo e strutture ricettive, quindi un’altra ottima idea del consiglio per valorizzare le potenzialità di Tenerife.

L’autodromo dovrebbe sorgere nella parte meridionale dell’isola a circa 60 km dalla capitale di Santa Cruz, vicino all’aereoporto Reina Sofia, la sua lunghezza sarà di circa 4,067 km con 10 curve a sinistra e 5 a destra percorribili in senso orario, ma il suo punto di forza sarà la modulabilità, infatti è progettato con 6 possibili connessioni in modo da avere 9 diverse varianti del tracciato con la possibilità di poterle utilizzare per più gare contemporaneamente.

Strutture all’avanguardia, bar, torre di controllo, centro medico, spazi per i tecnici, 102.000 mq destinati ai paddock, 23 box sulla pit lane, questi saranno le caratteristiche tecniche del circuito.

 

 

 

3 COMMENTS

  1. Ciao sono Luca 55 anni di Ferrara e motociclista, mi sapete dire se ci sono piste dove praticare il motocross e ci sono negozi che vendono ricambi e abbigliamento per motocross….sono tentato di trasferirmi lì con mia moglie….speriamo. Grazie

    • Ciao sono Stefano…possiedo circuito motocross in Piemonte (it)Sono intenzionato a trasferimento parziale per ovvie motivazioni di lavoro ma propenso a investire o collaborare nel campo motocross e commercio…chiedo se vi è interesse nella cosa ..

Rispondi