Il clima a Tenerife

clima a Tenerife

Il sole e la posizione dell’isola, determinano un clima molto gradevole e soprattutto privo di escursioni termiche interessanti, infatti si hanno temperature molto simili in tutti i mesi dell’anno.

La posizione prossima all’equatore, le correnti del Golfo del Messico, che mitigano le acque dell’Oceano che circondano l’isola, i venti caldi e nella parte sud, la protezione del Teide rendono il clima di Tenerife ottimo per chi vuole fare il bagno da gennaio a dicembre, ci si accorge del passare delle stagioni infatti solo per l’arrivo delle festività, a Natale infatti il clima si discosta di pochissimi gradi rispetto al ferragosto, in inverno le temperature non scendono quasi mai al di sotto dei 20 gradi, mentre d’estate non superano quasi mai i 30.




C’è da fare una distinzione però tra il sud e il nord dell’isola, oltre che per il Parco Nazionale dove allora possiamo trovare anche abbondanti nevicate nel periodo invernale, il sud, come dicevo prima è riparato dall’imponente vulcano che ostacola i venti e le perturbazioni, mentre il nord essendo più esposto risente di più delle correnti atlantiche con qualche piovasco e annuvolamento più frequenti, andando in alto invece si possono trovare dei microclimi decisamente unici e particolari che vanno dai 20 gradi alla neve anche per diversi mesi l’anno, questa particolarità rende l’isola di Tenerife unica per il suo clima insolito e soprattutto vario dove chiunque ha la possibilità di abitare nella parte di clima che desidera, potendo decidere in pochi km di trovare caldo, pioggia o neve.

Il caldo è secco e quindi non troveremo mai l’afa che contraddistingue l’estate italiana, i raggi UV anche in inverno pieno sono a livello 5, mentre a fine gennaio a Tenerife sono allo stesso livello di quelli della primavera piena italiana, questo non a caso attira quasi 5 milioni di visitatori ogni anno che sin dal 1800 vedono l’isola di Tenerife come luogo miracoloso dove curare moltissime malattie con l’aiuto del calore solare, soprattutto quelle polmonari, reumatiche, della pelle, e come tutti sanno il sole aiuta anche nel relax.

Inoltre a causa di quese condizioni meteo particolarmente favorevoli, troverete un popolo “solare” e sorridente, non è un caso che le popolazioni dei paesi caldi siano più gioiosi e allegri rispetto a quelle dei paesi freddi, ciò è dovuto dalla meteopatia, l’influenza del meteo sull’umore, che praticando attività all’aperto, uscite in compagnia, si differenziano dai paesi freddi che stretti dalla morsa del gelo si trovano costretti a frequentare per lo più ambienti chiusi, con influenza negativa sull’umore.

Le temperature delle acque dell’Oceano Atlantico che bagnano l’isola sono stabili durante tutto l’anno, hanno un’oscillazione minima che va dai 23° di media nei mesi estivi da luglio a ottobre ai 19° di febbraio marzo, mitigate dalla corrente proveniente dal Golfo del Messico, che a seconda dei rilievi presenti generano circa 100 microclimi diversi.

siti web